Waiting for the Miracle | LEONARD COHEN

ALBUM: The Future  1992


Testo e Traduzione

Lyrics powered by GENIUS

{Intro}

Baby, I’ve been waiting
I’ve been waiting night and day
I didn’t see the time
I waited half my life away
There were lots of invitations
And I know you sent me some
But I was waiting
For the miracle, for the miracle to come

I know you really loved me
But, you see, my hands were tied
I know it must have hurt you
It must have hurt your pride
To have to stand beneath my window
With your bugle and your drum
And me I’m up there waiting
For the miracle, for the miracle to come

Ah I don’t believe you’d like it
You wouldn’t like it here
There ain’t no entertainment
And the judgements are severe
The Maestro says it’s Mozart
But it sounds like bubble gum
When you’re waiting
For the miracle, for the miracle to come

Waiting for the miracle
There’s nothing left to do
I haven’t been this happy
Since the end of World War II

Nothing left to do
When you know that you’ve been taken
Nothing left to do
When you’re begging for a crumb
Nothing left to do
When you’ve got to go on waiting
Waiting for the miracle to come

I dreamed about you, baby
It was just the other night
Most of you was naked
Ah but some of you was light
The sands of time were falling
From your fingers and your thumb
And you were waiting
For the miracle, for the miracle to come

Ah baby, let’s get married
We’ve been alone too long
Let’s be alone together
Let’s see if we’re that strong
Yeah let’s do something crazy
Something absolutely wrong
While we’re waiting
For the miracle, for the miracle to come

Nothing left to do
When you know that you’ve been taken
Nothing left to do
When you’re begging for a crumb
Nothing left to do
When you’ve got to go on waiting
Waiting for the miracle to come

When you’ve fallen on the highway
And you’re lying in the rain
And they ask you how you’re doing
Of course you’ll say you can’t complain —
If you’re squeezed for information
That’s when you’ve got to play it dumb:
You just say you’re out there waiting
For the miracle, for the miracle to come

{Outro}

THE BLACK SNACK

{Intro}

Piccola, ho aspettato
Ho aspettato giorno e notte
Non ho visto il tempo
Ho aspettato metà della mia vita lontano
Ci sono stati un sacco di inviti
E so che me ne hai mandato qualcuno
Ma stavo aspettando
il miracolo, il miracolo arrivare

So che mi amavi davvero
Ma, vedi, le mie mani erano legate
So che deve averti ferita
Devo avere ferito il tuo orgoglio
Per averti tenuta sotto la mia finestra
Con la tua tromba e il tamburo
E io, lì sopra ad aspettare
il miracolo, il miracolo arrivare

Ah non credo che ti è piaciuto
Non ti sarebbe piaciuto qui
Non c’è alcun intrattenimento
E i giudizi sono pesanti
Il Maestro dice che è Mozart
Ma suona come una gomma da masticare
Quando stai aspettando
il miracolo, il miracolo arrivare

Aspettando il miracolo
Non c’è niente da fare
Non sono stato così felice
Dalla fine della seconda guerra mondiale

Niente da fare
Quando sai che sei stato ingannato
Niente da fare
Quando stai implorando una briciola
Niente da fare
Quando devi continuare ad aspettare
Aspettare il miracolo arrivare

Ho sognato di te, baby
Era proprio la notte scorsa
Eri quasi tutta nuda
Ah ma una parte di te era luminosa
Le sabbie del tempo cadevano
Dalle tue dita e il tuo pugno
E stavi aspettando
il miracolo, il miracolo arrivare

Ah piccola, sposiamoci
Siamo stati soli troppo a lungo
Allora stiamo insieme da soli
Vediamo se siamo così forti
Sì facciamo qualcosa di pazzo
Qualcosa di assolutamente sbagliato
Mentre stiamo aspettando
il miracolo, il miracolo arrivare

Niente da fare
Quando sai che sei stato ingannato
Niente da fare
Quando stai implorando una briciola
Niente da fare
Quando devi continuare ad aspettare
Aspettare il miracolo arrivare

Quando sei caduta in autostrada
E sei sdraiata sotto la pioggia
E ti chiedono come te la passi
Naturalmente dici che non ti puoi lamentare –
Se sei spremuta per informazioni
Questo è quando devi suonare muto:
Basta che dici che sei là fuori ad aspettare
il miracolo, il miracolo arrivare

{Outro}

PrecedenteMaster Song
ProssimoSisters of Mercy