Unforgiven | METALLICA

ALBUM: Metallica  1991

Prodotto da Lars Ulrich, James Hetfield & Bob Rock


 

 TESTO

Lyrics powered by GENIUS

[Verse 1]
New blood joins this Earth and quickly he’s subdued
Through constant pained disgrace, the young boy learns their rules
With time the child draws in this whipping boy done wrong
Deprived of all his thoughts, the young man struggles on and on
He’s known, ooh, a vow unto his own that never from this day
His will they’ll take away, yeah

[Chorus]
What I’ve felt, what I’ve known
Never shined through in what I’ve shown
Never be, never see
Won’t see what might have been
What I’ve felt, what I’ve known
Never shined through in what I’ve shown
Never free, never me
So I dub thee “Unforgiven”

[Verse 2]
They dedicate their lives to running all of his
He tries to please them all this bitter man he is
Throughout his life the same, he’s battled constantly
This fight he cannot win, a tired man they see no longer cares
The old man then prepares to die regretfully
That old man here is me, yeah

[Chorus]
What I’ve felt, what I’ve known
Never shined through in what I’ve shown
Never be, never see
Won’t see what might have been
What I’ve felt, what I’ve known
Never shined through in what I’ve shown
Never free, never me
So I dub thee “Unforgiven”

[Guitar Solo]

[Chorus]
What I’ve felt, what I’ve known
Never shined through in what I’ve shown
Never be, never see
Won’t see what might have been
What I’ve felt, what I’ve known
Never shined through in what I’ve shown
Never free, never me
So I dub thee “Unforgiven,” whoa

[Outro]
Never free, never me
So I dub thee “Unforgiven”
You labeled me, I’ll label you
So I dub thee “Unforgiven”
Ah, never free, never me
So I dub thee “Unforgiven”
You labeled me, I’ll label you
So I dub thee “Unforgiven”
Never free, never me
So I dub thee “Unforgiven”

Lyrics powered by GENIUS

TRADUZIONE

THE BLACK SNACK

[Strofa 1]
Nuovo sangue si unisce alla Terra e velocemente viene soggiogato
attraverso costanti disgrazie dolore, il giovane impara le regole
con il tempo il ragazzo si delinea in uno schiavetto fatto male
Privato dei suoi pensieri, il giovane lotta senza sosta
Ha fatto un voto a se stesso che mai da oggi
loro gli porteranno via la sua volontà

[Coro]
Cosa ho sentito, cosa ho conosciuto
non ha mai brillato in ciò che ho mostrato
Mai stato, mai visto
Non vedrai mai cosa potrei essere stato
osa ho sentito, cosa ho conosciuto
non ha mai brillato in ciò che ho mostrato
Mai libero, mai me
Così mi soprannomino “Imperdonato”

[Strofa 2]
Dedicato la vita a scappare da lui
Lui prova a compiacere tutte queste persone amare
durante la sua vita sempre lo stesso, ha combattuto costantemente
questa guerra che non può vincere, vedono un uomo stanco a cui non importa più
Il vecchio allora si prepara a morire con rimpianto
Quel vecchio sono io, yeah

[Coro]
Cosa ho sentito, cosa ho conosciuto
non ha mai brillato in ciò che ho mostrato
Mai stato, mai visto
Non vedrai mai cosa potrei essere stato
osa ho sentito, cosa ho conosciuto
non ha mai brillato in ciò che ho mostrato
Mai libero, mai me
Così mi soprannomino “Imperdonato”

[Assolo di Chitarra]

[Coro]
Cosa ho sentito, cosa ho conosciuto
non ha mai brillato in ciò che ho mostrato
Mai stato, mai visto
Non vedrai mai cosa potrei essere stato
osa ho sentito, cosa ho conosciuto
non ha mai brillato in ciò che ho mostrato
Mai libero, mai me
Così mi soprannomino “Imperdonato”

[Finale]
Mai libero, mai me
Così mi soprannomino “Imperdonato”
Mi hai etichettato, ti etichetterò
Così mi soprannomino “Imperdonato”
Mai libero, mai me
Così mi soprannomino “Imperdonato”
Mi hai etichettato, ti etichetterò
Così mi soprannomino “Imperdonato”
Mai libero, mai me
Così mi soprannomino “Imperdonato”

THE BLACK SNACK


 

PrecedenteONE
Prossimo7 e 40