Teen Age Riot SONIC YOUTH

0
 

Teen Age Riot SONIC YOUTH

ALBUM: Daydream Nation  1988

Prodotto da Kim Gordon, Lee Ranaldo, Thurston Moore, Steve Shelley & Nick Sansano

Genere: ROCK ALTERNATIVO, INDIE ROCK

CANZONI ANNI 80


 TESTO

Lyrics powered by GENIUS

[Kim Gordon]
You’re it
No, you’re it
Hey, you’re really it
You’re it
No I mean it, you’re it

Say it
Don’t spray it
Spirit desire (face me)
Spirit desire (don’t displace me)
Spirit desire
We will fall

Miss me
Don’t dismiss me

Spirit desire
Spirit desire, spirit desire
Spirit desire, we will fall
Spirit desire
We will fall
Spirit desire, spirit desire
Spirit desire, we will fall
Spirit desire
We will fall

[Instrumental Break]

[Thurston Moore]
Everybody’s talking ‘bout the stormy weather
And what’s a man to do but work out whether it’s true?
Looking for a man with a focus and a temper
Who can open up a map and see between one and two

Time to get it
Before you let it get to you
Here he comes now
Stick to your guns and let him through

Everybody’s coming from the winter vacation
Taking in the sun in a exaltation to you
You come running in on platform shoes
With Marshall stacks to at least just give us a clue

Ah, here it comes
I know it’s someone I knew
Teenage riot in a public station
Gonna fight and tear it up in a hypernation for you

Now I see it
I think I’ll leave it out of the way
Now I come near you
And it’s not clear why you fade away

Looking for a ride to your secret location
Where the kids are setting up a free-speed nation for you
Got a foghorn and a drum and a hammer that’s rockin’
And a cord and a pedal and a lock, that’ll do me for now

It better work out
I hope it works out my way
Cause it’s getting kind of quiet in my city’s head
It takes a teenage riot to get me out of bed right now

You better look it
We’re gonna shake it up to him
He acts the hero
We paint a zero on his hand

We know it’s down
We know it’s bound too loose
Everybody’s sound is round it
Everybody wants to be proud to choose
So who’s to take the blame for the stormy weather
You’re never gonna stop all the teenage leather and booze

It’s time to go round
A one man showdown teach us how to fail
We’re off the streets now
And back on the road on the riot trail

Lyrics powered by GENIUS

TRADUZIONE

THE BLACK SNACK

[Kim Gordon]
Tocca a te
No, tocca a te
Hey, tocca veramente a te
Tocca a te
No dico sul serio, tocca a te

Dillo
Non spruzzarlo
Desiderio dello spirito (affrontami)
Desiderio dello spirito (non rimpiazzarmi)
Desiderio dello spirito
Cadremo

Ti manco
Non respingermi

Desiderio dello spirito
Desiderio dello spirito
Desiderio dello spirito, cadremo
Desiderio dello spirito
Desiderio dello spirito, cadremo
Desiderio dello spirito
Cadremo

[Pausa strumentale]

[Thurston Moore]
Tutti parlano della tempesta
e cosa deve fare un uomo se non capire se sia vero?
Alla ricerca di un uomo con un obiettivo e carattere
Che sappia aprire una mappa e vedere tra l’uno e il due

E’ tempo di capirlo
Prima che ti prenda
Eccolo qui ora
Attaccalo alle tue pistole e lascio andare

Tutti arrivano per le vacanze invernali
Prendendo il sole in una esultanza per te
Tu arrivi correndo su scarpe piatte
con amplificatori Marshall almeno ci danno una pista

Ah, Eccoci
So che è qualcuno che conoscevo
Rivolte giovanili in una stazione
Combatteranno e spaccheranno tutto in una iper-nazione per te

Ora lo vedo
Penso che me ne andrò dalla strada
Ora mi avvicino a te
e non è chiaro perché sparisci

Cerco un corsa verso il tuo posto segreto
dove i bambini costituiscono una nazione a velocità libera per te

Vedo una sirena e un tamburo e un martello che roccheggiano
e una corda e un pedale e un lucchetto, che mi realizzerà per ora

E’ meglio che funzioni
Spero che funzioni
Perché sta diventando tranquilla nella città della mia testa
Ci vuole una rivolta giovanile per farmi alzare dal letto

E’ meglio che guardi
Scuoteremo tutto fino a lui
Lui interpreta l’eroe
Disegnamo uno zero sulla sua mano

Sappiamo che è giù
Sappiamo che è legato troppo lento
Tutti vogliono essere orgogliosi di scegliere
Quindi chi si prenderà la colpa per la tempesta
Tu non fermerai mai il cuoio e le bevute dei giovani

E’ tempo di andare in giro
Lo scontro di un unico uomo ci insegna come fallire
e tornare sulla strada sulla scia della rivolta

THE BLACK SNACK


The Black Snack Facebook Like

instagram theblacksnack

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.