All Too Well

TAYLOR SWIFT All Too Well Testo Traduzione


All Too Well | TAYLOR SWIFT

ALBUM: Red  

Data di Uscita: 2012

Prodotto da Taylor Swift & Jack Antonoff

COUNTRY | FOLK | POP


Lyrics powered by GENIUS

[Verse 1]
I walked through the door with you, the air was cold
But somethin’ ‘bout it felt like home somehow
And I left my scarf there at your sister’s house
And you’ve still got it in your drawer, even now

[Verse 2]
Oh, your sweet disposition and my wide-eyed gaze
We’re singin’ in the car, getting lost upstate
Autumn leaves fallin’ down like pieces into place
And I can picture it after all these days

[Pre-Chorus]
And I know it’s long gone and
That magic’s not here no more
And I might be okay, but I’m not fine at all
Oh, oh, oh

[Chorus]
‘Caus? there we ar? again on that little town street
You almost ran the red ‘cause you were lookin’ over at me
Wind in my hair, I was there
I remember it all too well

[Verse 3]
Photo album on the counter, your cheeks were turnin’ red
You used to be a little kid with glasses in a twin-sized bed
And your mother’s tellin’ stories ‘bout you on the tee-ball team
You taught me ‘bout your past, thinkin’ your future was me
And you were tossing me the car keys, “Fuck the patriarchy”
Keychain on the ground, we were always skippin’ town
And I was thinkin’ on the drive down, “Any time now
He’s gonna say it’s love,” you never called it what it was
‘Til we were dead and gone and buried
Check the pulse and come back swearin’ it’s the same
After three months in the grave
And then you wondered where it went to as I reached for you
But all I felt was shame and you held my lifeless frame

[Pre-Chorus]
And I know it’s long gone and
There was nothing else I could do
And I forget about you long enough
To forget why I needed to

[Chorus]
‘Cause there we are again in the middle of the night
We’re dancin’ ‘round the kitchen in the refrigerator light
Down the stairs, I was there
I remember it all too well
And there we are again when nobody had to know
You kept me like a secret, but I kept you like an oath
Sacred prayer and we’d swear
To remember it all too well, yeah

[Bridge]
Well, maybe we got lost in translation, maybe I asked for too much
But maybe this thing was a masterpiece ‘til you tore it all up
Runnin’ scared, I was there
I remember it all too well
And you call me up again just to break me like a promise
So casually cruel in the name of bein’ honest
I’m a crumpled-up piece of paper lyin’ here
‘Cause I remember it all, all, all

[Verse 4]
They say all’s well that ends well, but I’m in a new hell
Every time you double-cross my mind
You said if we had been closer in age, maybe it would’ve been fine
And that made me want to die
The idea you had of me, who was she?
A never-needy, ever-lovely jewel whose shine reflects on you
Not weepin’ in a party bathroom
Some actress askin’ me what happened, you
That’s what happened, you
You who charmed my dad with self-effacing jokes
Sippin’ coffee like you’re on a late-night show
But then he watched me watch the front door all night, willin’ you to come
And he said, “It’s supposed to be fun turning twenty-one”

[Verse 5]
Time won’t fly, it’s like I’m paralyzed by it
I’d like to be my old self again, but I’m still tryin’ to find it
After plaid shirt days and nights when you made me your own
Now you mail back my things and I walk home alone
But you keep my old scarf from that very first week
‘Cause it reminds you of innocence and it smells like me
You can’t get rid of it
‘Cause you remember it all too well, yeah

[Chorus]
‘Cause there we are again when I loved you so
Back before you lost the one real thing you’ve ever known
It was rare, I was there
I remember it all too well
Wind in my hair, you were there
You remember it all
Down the stairs, you were there
You remember it all
It was rare, I was there
I remember it all too well

[Verse 6]
And I was never good at tellin’ jokes, but the punch line goes
“I’ll get older, but your lovers stay my age”
From when your Brooklyn broke my skin and bones
I’m a soldier who’s returning half her weight
And did the twin flame bruise paint you blue?
Just between us, did the love affair maim you too?
‘Cause in this city’s barren cold
I still remember the first fall of snow
And how it glistened as it fell
I remember it all too well

[Outro]
Just between us, did the love affair maim you all too well?
Just between us, do you remember it all too well?
Just between us, I remember it (Just between us) all too well
Wind in my hair, I was there, I was there (I was there)
Down the stairs, I was there, I was there
Sacred prayer, I was there, I was there
It was rare, you remember it all too well
Wind in my hair, I was there, I was there (Oh)
Down the stairs, I was there, I was there (I was there)
Sacred prayer, I was there, I was there
It was rare, you remember it (All too well)
Wind in my hair, I was there, I was there
Down the stairs, I was there, I was there
Sacred prayer, I was there, I was there
It was rare, you remember it
Wind in my hair, I was there, I was there
Down the stairs, I was there, I was there
Sacred prayer, I was there, I was there
It was rare, you remember it

LYRICS POWERED BY GENIUS

TRADUZIONE BIG G

[Verso 1]
Ho varcato la porta con te, l’aria era fredda
Ma in qualche modo sembrava di essere a casa in qualche modo
E ho lasciato la mia sciarpa lì a casa di tua sorella
E ce l’hai ancora nel cassetto, anche adesso

[Verso 2]
Oh, la tua dolce disposizione e il mio sguardo spalancato
Stiamo cantando in macchina, perdendoci nello stato settentrionale
Le foglie autunnali cadono come pezzi al loro posto
E posso immaginarmelo dopo tutti questi giorni

[Pre-ritornello]
E so che è passato da tempo e
Quella magia non è più qui
E potrei stare bene, ma non sto affatto bene
Oh oh oh

[Coro]
Perché eccoci di nuovo in quella piccola strada cittadina
Hai quasi passato il rosso perché mi stavi guardando
Vento tra i capelli, io c’ero
Me lo ricordo fin troppo bene

[Verso 3]
Album di foto sul bancone, le tue guance stavano diventando rosse
Eri un bambino con gli occhiali in un letto matrimoniale
E tua madre racconta storie su di te nella squadra di tee
Mi hai insegnato il tuo passato, pensando che il tuo futuro fossi io
E mi stavi lanciando le chiavi della macchina, “Fanculo il patriarcato”
Portachiavi per terra, saltavamo sempre la città
E stavo pensando durante il viaggio verso il basso, “In qualsiasi momento ora
Dirà che è amore”, non l’hai mai chiamato per quello che era
‘Til siamo morti e andati e sepolti
Controlla il polso e torna giurando che è lo stesso
Dopo tre mesi nella tomba
E poi ti sei chiesto dove fosse finito mentre ti cercavo
Ma tutto quello che ho sentito è stata la vergogna e tu hai tenuto il mio corpo senza vita

[Pre-ritornello]
E so che è passato da tempo e
Non c’era nient’altro che potessi fare
E mi dimentico di te abbastanza a lungo
Per dimenticare perché ne avevo bisogno

[Coro]
Perché siamo di nuovo nel cuore della notte
Stiamo ballando intorno alla cucina alla luce del frigorifero
Giù per le scale, io c’ero
Me lo ricordo fin troppo bene
Ed eccoci di nuovo quando nessuno doveva saperlo
Mi hai tenuto come un segreto, ma io ti ho tenuto come un giuramento
Preghiera sacra e giureremmo
Per ricordarlo fin troppo bene, sì

[Ponte]
Beh, forse ci siamo persi nella traduzione, forse ho chiesto troppo
Ma forse questa cosa era un capolavoro fino a quando non hai distrutto tutto
Correndo spaventato, ero lì
Me lo ricordo fin troppo bene
E mi chiami di nuovo solo per rompermi come una promessa
Così casualmente crudele in nome dell’onestà
Sono un pezzo di carta accartocciato che giace qui
Perché ricordo tutto, tutto, tutto

[Verso 4]
Dicono che tutto è bene quel che finisce bene, ma io sono in un nuovo inferno
Ogni volta che mi tradisci in due
Hai detto che se fossimo stati più vicini di età, forse sarebbe andato tutto bene
E questo mi ha fatto venire voglia di morire
L’idea che avevi di me, chi era lei?
Un gioiello mai necessario e sempre adorabile il cui splendore si riflette su di te
Non piangendo in un bagno di festa
Qualche attrice mi chiede cosa è successo, tu
Questo è quello che è successo, tu
Tu che hai incantato mio padre con battute schive
Sorseggiando caffè come se fossi in uno spettacolo a tarda notte
Ma poi mi ha guardato guardare la porta d’ingresso tutta la notte, desiderando che tu venissi
E lui disse: “Dovrebbe essere divertente compiere ventuno anni”

[Verso 5]
Il tempo non volerà, è come se ne fossi paralizzato
Mi piacerebbe essere di nuovo il mio vecchio me stesso, ma sto ancora cercando di ritrovarlo
Dopo giorni e notti in camicia a quadri in cui mi hai fatto tuo
Ora rispondi alle mie cose e torno a casa da solo
Ma tieni la mia vecchia sciarpa di quella prima settimana
Perché ti ricorda l’innocenza e odora di me
Non puoi liberartene
Perché te lo ricordi fin troppo bene, sì

[Coro]
Perché ci siamo di nuovo quando ti amavo così tanto
Indietro prima che perdessi l’unica cosa reale che tu abbia mai conosciuto
Era raro, io c’ero
Me lo ricordo fin troppo bene
Vento tra i capelli, eri lì
Ti ricordi tutto
Giù per le scale, eri lì
Ti ricordi tutto
Era raro, io c’ero
Me lo ricordo fin troppo bene

[Verso 6]
E non sono mai stato bravo a raccontare barzellette, ma la battuta finale va
“Invecchierò, ma i tuoi amanti rimangono la mia età”
Da quando il tuo Brooklyn mi ha rotto la pelle e le ossa
Sono un soldato che sta restituendo metà del suo peso
E il livido della fiamma gemella ti ha dipinto di blu?
Detto tra noi, la storia d’amore ha mutilato anche te?
Perché nel freddo arido di questa città
Ricordo ancora la prima caduta di neve
E come luccicava mentre cadeva
Me lo ricordo fin troppo bene

[Fine]
Detto tra noi, la storia d’amore ti ha mutilato fin troppo bene?
Detto tra noi, te lo ricordi fin troppo bene?
Detto tra noi, me lo ricordo (solo tra noi) fin troppo bene
Vento tra i capelli, ero lì, ero lì (ero lì)
Giù per le scale, io c’ero, io c’ero
Preghiera sacra, io c’ero, io c’ero
Era raro, te lo ricordi fin troppo bene
Vento tra i capelli, ero lì, ero lì (Oh)
Giù per le scale, ero lì, ero lì (ero lì)
Preghiera sacra, io c’ero, io c’ero
Era raro, te lo ricordi (fin troppo bene)
Vento tra i capelli, c’ero, c’ero
Giù per le scale, io c’ero, io c’ero
Preghiera sacra, io c’ero, io c’ero
Era raro, te lo ricordi
Vento tra i capelli, c’ero, c’ero
Giù per le scale, io c’ero, io c’ero
Preghiera sacra, io c’ero, io c’ero
Era raro, te lo ricordi

Tradotto con Google Translate
Compositori: Elisabeth Wagner Rose / Taylor Alison Swift
Testo di All Too Well © Warner-tamerlane Publishing Corp., Sony/atv Tree Publishing, Taylor Swift Music, Liz Rose Music



TAYLOR SWIFT

Taylor Alison Swift è nata a West Reading il 13 dicembre 1989.

Ha pubblicato il suo primo album dal titolo omonimo nel 2006, registrandolo dopo la scuola. “Taylor Swift” è rimasto in classifica per 275 settimane.

Nel 2008 il New york Times l’ha definita come una delle autrici pop migliori.

Nel 2011 è al settimo posto della classifica Forbes delle celebrità mondiali e conquista il Guinness per la vendita di brani in digitale più veloce dell’anno. Sempre Forbes la nominerà “Celebrità più pagata al mondo” nel 2016.

Nel 2020 entra nella classifica Billboard 200 con 53 settimane totali in prima posizione andando a occupare il terzo posto, dietro ai Beatles ed Elvis.


The Black Snack

The Best is Yet to Come

TAYLOR SWIFT All Too Well

spuntini freschi

IL TUO CONTRIBUTO E' FONDAMENTALE!!!

TESTI + LETTI = I MIGLIORI