Solitude

Solitude

JACK SAVORETTI

Album: Tie Me Down
Data di uscita: 2014

Testo e Traduzione


In the darkest of hours
When I’m all on my own
Like a prison in a tower
Feel my blood run cold
Like these walls I’m made of stone
Let her go, let her go
She might love I’ll never know
Is this a game that I must play
Now the only thing I need I throw away
The solitude I always choose
Has left me homeless here with nothing left to lose
The same mistake with every move
And every bruise is black and blue
The crazy notion I’ve got something else to prove
Looking back at all my anger
Every choice I’ve never made
I think I lost her when I found her
Now I now the cost I should have paid
Putting up a fight she might have stayed
Now I know, now I know
She was always gonna come and go
Let her go, let her go
Now the only thing I’m left with is I’ve nothing left to show
The solitude I’d always choose
Has left me homeless here with nothing left to lose
The same mistake with every move
And every bruise is black and blue
The crazy notion I’ve got something else to prove
I choose my solitude, I choose my solitude
The solitude I always choose
Has left me homeless here with nothing left to lose
The same mistake with every move
And every bruise is black and blue
The crazy notion I’ve got something else to prove
The solitude I always choose
Has left me homeless here with nothing left to lose
The same mistake with every move
And every bruise is black and blue
The crazy notion I’ve got something else to prove
In the darkest of hours when I’m all on my own
Lyrics powered by GENIUS

Nei momenti più bui
Quando sono da solo con me stesso
Come un prigioniero in una torre
Pensare a lei mi fa ancora gelare il sangue
Proprio come questi muri, anche io sono fatto di pietra
L’ho lasciata andare, lasciata andare…
Non saprò mai cosa potesse amare di me
È questo il gioco che avrei dovuto giocare?
In questo momento sento solo il bisogno di gettare via tutto
La solitudine che continuo a scegliere
Mi ha lasciato senza un rifugio e senza più nulla da perdere
Lo stesso errore dopo ogni mossa
Un profondo livido dopo ogni colpo
E la folle idea di avere ancora qualcosa da dimostrare
Se guardo indietro a tutta la rabbia
Ad ogni scelta che non ho fatto
Se penso a tutto ciò che ho perso nel trovarla
Adesso conosco il prezzo da pagare
Continuando a lottare, forse sarebbe rimasta
Adesso so, adesso so…
Che se n’è andata nel modo in cui è arrivata
L’ho lasciata andare, lasciata andare…
Adesso la sola cosa che mi è rimasta
E il non aver più nulla da dimostrare
La solitudine che continuo a scegliere
Mi ha lasciato senza un rifugio e senza più nulla da perdere
Lo stesso errore dopo ogni mossa
Un profondo livido dopo ogni colpo
E la folle idea di avere ancora qualcosa da dimostrare
Sono stato scelto dalla solitudine
Ho scelto la mia solitudine
La solitudine che continuo a scegliere
Mi ha lasciato senza un rifugio e senza più nulla da perdere
Lo stesso errore dopo ogni mossa
Un profondo livido dopo ogni colpo
E la folle idea di avere ancora qualcosa da dimostrare
La solitudine che continuo a scegliere
Mi ha lasciato senza un rifugio e senza più nulla da perdere
Lo stesso errore dopo ogni mossa
Un profondo livido dopo ogni colpo
E la folle idea di avere ancora qualcosa da dimostrare
Nei momenti più bui
Quando sono da solo con me stesso…
Tradotto da JACK SAVORETTI ITALIAN FANPAGE


Se ti è piaciuta questa canzone potresti mettere un like alla pagina FACEBOOK 🙂

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.