Solitary Man*

Solitary Man JOHNNY CASH

ALBUM: American III: Solitary Man

Prodotto da Rick Rubin


Testo e Traduzione

Lyrics powered by GENIUS

[Verse 1]
Belinda was mine until the time that I found her
Holdin’ Jim
And loving him
Then Sue came along, loved me strong, that’s what I thought
Me and Sue
But that died, too

[Chorus]
Don’t know that I will but until I can find me
A girl who’ll stay and won’t play games behind me
I’ll be what I am
A solitary man
A solitary man

[Verse 2]
I’ve had it to here – being where love’s a small word
A part time thing
A paper ring
I know it’s been done having one girl who loved me
Right or wrong
Weak or strong

[Chorus][x2]

Traduzione di THE BLACK SNACK

[Strofa 1]
Belinda era mia fin quando non l’ho trovata
a stringere Jim
E amarlo
Poi è venuta Sue, amandomi molto, questo è quello che pensavo
Io e Sue
Ma anche questa è morta

[Coro]
Non so se ce la farò finché non riuscirò a trovarmi
Una ragazza che rimarrà e non tramerà alla mie spalle
Sarò quello che sono
Un uomo solitario
Un uomo solitario

[Strofa 2]
Ne ho avuto abbastanza di stare qui dove l’amore è una piccola parola
Qualcosa a tempo perso
Un anello di carta
So che è finita, avevo una ragazza che mi amava
Giusto o sbagliato
Debole o forte

[CORO][x2]

NOTA AL TESTO

E’ una canzone di Neil Diamond, pubblicata nel 1966 nel suo primo album “The Feel of Neil Diamond”.


Solitary Man JOHNNY CASH

THE BLACK SNACK

The Best is Yet to Come

SPUNTINI FRESCHI

IL TUO CONTRIBUTO E’ FONDAMENTALE!!!

TESTI + LETTI = I MIGLIORI