(per quello che ho da fare) Faccio il militare

(per quello che ho da fare) Faccio il militare VASCO ROSSI

ALBUM: NON SIAMO MICA GLI AMERICANI  [1979]


Testo

Domani sera scrivo a mia madre,
che non voglio tornare
sto troppo bene le dico
prepara il letto solo per Natale
”- astro del ciel…-”
che tanto prima non voglio tornare
per quello che ho da fare
faccio il militare
e non mandarmi nemmeno dei soldi
che qui non serve nemmeno quelli
tanto è uguale
Domani sera sono di guardia alla polveriera
mi scoccia un poco a dire la verità
perché è domenica sera
ma non ci si può rilassare
i Russi possono arrivare
ogni ora, ogni ora,
e se ci portano via le armi
””ah zozzi…””
come facciamo la guerra dimmi… coi bastoni?
””ma io non lo so ….io piango e basta””
domani c’è esercitazione di tiro con il cannone
spariamo colpi che possono arrivare
fino in Giappone…..Buuuuuu….
ma non si può provare
non si può stare a sparare in giro
Non siamo mica gli Americani
che loro possono sparare agli Indiani
VACCA gli Indiani,
Non siamo mica gli Americani
che loro possono sparare agli Indiani
VACCA gli Indiani……………………….
………………………………………
Non siamo mica gli Americani
che loro possono sparare agli Indiani
VACCA gli Indiani……………………….

Lyrics powered by TESTI TRADOTTI


Se ti è piaciuta questa canzone potresti mettere un like alla pagina FACEBOOK :)


Dimentichiamoci questa città VASCO ROSSI

I Testi del più grande rocker nella storia della musica italiana su The Black Snack


QUALCOSA SU VASCO ROSSI

Vasco Rossi, o Vasco o Blasco, è nato Zocca il 7 febbraio 1952), ed è uno dei più famosi rocker e cantautori italiani.

La sua carriera ha inizio nel 1977 ed ha all’attivo 33 album e 181 canzoni, vendendo 40 milioni di dischi. Già dagli anni 80 impersona lo stile Rock con la sua vita “spericolata” alla Steve McQueen, che lo fa diventare una vera e propria icona generazionale, proprio come si evince nella canzone inno per i giovani “Siamo solo noi”.

Ha scritto canzoni anche per altri artisti con Irene Grandi e Fiorella Mannoia.

E’ entrato al quinto posto nella classifica dei migliori artisti italiani di sempre del magazine di musica Rolling Stone. La stessa indica l’album Bollicine come il disco italiano migliore di sempre.

Con 800 concerti live eseguiti, ha il record mondiale per numero di biglietti venduti per un solo evento, il Modena Park del 2017: 225.173 presenze.

Riconoscimenti:

  • Targa Tenco, 1998
  • Premio Lunezia, 1999
  • Laurea “Honoris Causa”, 2005
  • Premio Fernanda Pivano, 2006

FONTE WIKIPEDIA

TESTI + LETTI = I MIGLIORI