MACHU PICCHU

THE STROKES MACHU PICCHU Traduzione


MACHU PICCHU | THE STROKES

ALBUM: Angles  

Data di Uscita: 2011

GARAGE ROCKINDIE ROCKROCK ALTERNATIVO


TRADUZIONE BIG G

[Strofa 1]
Metto alla prova la tua pazienza
Metto in gioco il tuo corpo, per meno
Non sapevi che c’era una scelta?
Non è mai tua, ma la voce di qualcun altro

[Strofa 2]
Vendi il tuo corpo alla strada
Mando le tue amiche di notte, per poco
Indossare una giacca di carne
Sigillare una lettera fatta con i piedi di cavallo
E ora l’hai sentito

[Ritornello 1]
Le onde diventano grigie
La vita all’ombra
Un crimine violento
E questi sono gli Stati Uniti
Il platino è in aumento
Playboy nel cielo
Sto solo cercando di trovare
Una montagna che posso scalare

[Strofa 1]
Metto alla prova la tua pazienza
Metto in gioco il tuo corpo, per meno
Non sapevi che c’era una scelta?
Non è mai tua, ma la voce di qualcun altro
E ora l’hai visto

[Ritornello 2]
Le bionde diventano grigie
La vita all’ombra
Un crimine violento
E questi sono gli Stati Uniti
Il porno è in aumento
Psicopatici travestiti
Sto solo cercando di trovare
Una montagna che posso scalare

[Ponte]
Tesoro, nessuno ce lo dirà
Saranno così gelosi
Saremo così silenziosi
Saranno lapidati in silenzio
(Non volevo chiederti, baby)
(Non volevo dover)
(Chiedi a qualcuno, piccola)
(Qualcuno sta chiedendo forse?)
(Qualcuno può sentirmi?)

Perché stai aspettando oltre la porta

[Ritornello 3]
La vita si trasforma in polvere
E la pioggia si trasforma in ruggine
Il pettegolezzo è una verità
E i soldi pagano per le bugie di cui ci fidiamo
Il tuo amore è una sorpresa
I santi senza casa sono travestiti
Sto solo cercando di trovare
Un bel posto per te e per me

Tradotto con Google Translate


ASCOLTA TUTTA LA MUSICA CHE VUOI

Amazon Music Unlimited


Angles

The New Abnormal



THE STROKES

The Strokes nascono a New York nel 1998 come gruppo Indie Rock.

 

Il nome sta a significare sia pugno che carezza e «riflette perfettamente l’impatto della nostra musica: a volte duri e aggressivi, a volte delicati e melodici»(FONTE).

 

Il frontman, Julian Casablancas, che odia le Pringles, ha conosciuto Albert Hammond Jr., secondo chitarrista, al collegio svizzero da bambino per incontrarlo per caso a New York anni dopo. (10 CURIOSITA’)

 

Il primo album dei The Strokes è “Is This It”, uscito nel 2001. A seguire sulla scia indie “Room on Fire” (2003) e “First Impressions of Earth” (2006).

 

A questo punto il gruppo prende un periodo di pausa per tornare sulla scena nel 2011 con Angles. Trascorrono 5 anni e pubblicano Comedown Machine e Future Present Past e nel 2020, The New Abnormal.

 

[Fonte: WikipediaOnstage]


The Black Snack

The Best is Yet to Come

THE STROKES MACHU PICCHU

PrecedenteAfterglow
ProssimoMan on the Moon

SPUNTINI FRESCHI

IL TUO CONTRIBUTO E’ FONDAMENTALE!!!

TESTI + LETTI = I MIGLIORI