jimmy TOOL

0
 

jimmy TOOL

ALBUM: Ænima  1996

Prodotto da David Bottrill & Tool

Genere: ALTERNATIVE METAL, ROCK SPERIMENTALE

TOOL


 TESTO

Lyrics powered by GENIUS

[Verse 1] What was it like to see
The face of your own stability
Suddenly look away
Leaving you with the dead and hopeless?

[Verse 2] Eleven and she was gone
Eleven is when we waved good-bye
Eleven is standing still
Waiting for me to free him
By coming home

[Verse 3] Moving me with a sound
Opening me within a gesture
Drawing me down and in
Showing me where it all began
Eleven

You’re too scarred to realize this
You are the voice that’s been calling me back home

[Verse 4] Under a dead Ohio sky
Eleven has been and will be waiting
Defending his light and wondering
Where the hell have I been?
Sleeping lost and numb I
So glad that I have found you
I am but wide awake and heading
Home

[Verse 5] I wish that I could see you
Turn and run to play
Dreams are fading
Carry my ancient soul

Carry me into the light
Aim your body heavenly
Enduring a memory
I’ll come to your light
Hold your light
Hold your light where I can see it

Hold it
High

[Verse 6] Hold your light
Eleven, Lead me through each gentle step
By step
By inch by loaded memory
I’ll move
To heal
As soon as pain allows so we can
Reunite
And both move on together

[Verse 7] Hold
Your light
Eleven lead me through each gentle step
By step
By inch by loaded memory until
One
And one are one
Eleven
So glow
Child
Glow
I’m heading back home

Lyrics powered by GENIUS

TRADUZIONE

[Strofa 1] Come ci si sente a vedere
il volto della propria stabilità
improvvisamente sparire
lasciandoti con la morte e l’assenza di speranza?

[Strofa 2] Undici e lei se ne è andata
Undici è quando ci siamo detti addio
Undici fisse
aspettandomi per liberarlo
tornando a casa

[Strofa 3] Scuotimi con un suono
Aprimi con un gesto
Plasmami dentro e fuori
Mostrami quando tutto ha avuto inizio
Undici

Sei troppo impaurito per realizzarlo
Sei la voce che mi ha richiamato a casa

[Strofa 4] Sotto un cielo morto dell’Ohio
Sono state le undici e aspetteremo
Difendendo la sua luce e immaginando
dove diavolo sia stato?
Sonno perduto e intirizzito
sono grato di averti trovato
Sono del tutto sveglio e vado
a casa

[Strofa 5] Speravo di poterti vedere
Girati e corri a giocare
I sogni svaniscono
Trasporta la mia anima antica

Portami nella luce
Rivolgi il tuo corpo al cielo
Tollera un ricordo
Verò alla tua luce
Mantieni la tua luce
Mantieni la tua luce dove posso vederla
Mantienila
Alta

[Strofa 6] Mantieni la tua luce
Undici, guidami attraverso ogni passo
dopo passo
dopo centimetro attraverso un ricordo carico
Muovimi
per guarire
appena il dolore lo permette così possiamo
riunirci
e muoverci insieme

[Strofa 7] Tieni
la tua luce
Undici, guidami attraverso ogni passo
dopo passo
dopo centimetro attraverso un ricordo carico finché
Uno
e uno saremo uno
Undici
Così luminoso
Bambino
Luminoso
Sto tornando a casa

THE BLACK SNACK



 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.