Into the Void

Into the Void | BLACK SABBATH

ALBUM: Master of Reality  1971

Prodotto da Rodger Bain


 

 TESTO

[Verse 1]
Rocket engines burning fuel so fast
Up into the night sky they blast
Through the universe the engines whine
Could it be the end of man and time?
Back on earth the flame of life burns low
Everywhere is misery and woe
Pollution kills the air, the land and sea
Man prepares to meet his destiny, yeah

[Verse 2]
Rocket engines burning fuel so fast
Up into the black sky so vast
Burning metal through the atmosphere
Earth remains in worry, hate and fear
With the hateful battles raging on
Rockets flying to the glowing sun
Through the empires of eternal void
Freedom from the final suicide

[Bridge]
Freedom fighters sent out to the sun
Escape from brainwashed minds and pollution
Leave the earth to all its sin and hate
Find another world where freedom waits, yeah

[Verse 3]
Past the stars in fields of ancient void
Through the shields of darkness where they find
Love upon a land a world unknown
Where the sons of freedom make their home
Leave the earth to Satan and his slaves
Leave them to their future in their grave
Make a home where love is there to stay
Peace and happiness in every day

[Instrumental Outro]

Lyrics powered by GENIUS

TRADUZIONE

[Strofa 1]
Motori di razzi bruciano combustile velocemente
Alti nella notte illuminano il cielo
per l’universo sibilano i motori
Potrebbe essere la fine per l’uomo e il tempo?
Sulla terra la fiamma della vita si spenge
Ovunque miseria e dolore
L’inquinamento uccide l’aria, la terra e i mari
L’uomo si prepara a incontrare il suo destino

[Strofa 2]
Motori di razzi bruciano combustile velocemente
Alti nel cielo nero immenso
Brucia metallo per l’atmosfera
La terra rimane nella preoccupazione, nell’odio e la paura
con le lotte d’odio che infuriano
Razzi volanti verso il sole splendente
Attraverso gli imperi del vuoto eterno
La libertà dal suicidio finale

[Ponte]
combattenti per la libertà inviati verso il sole
scappano dal lavaggio del cervello e l’inquinamento
lasciano la terra e tutto il suo odio e peccato
trovano un nuovo mondo dove aspettare la libertà

[Strofa 3]
Sono passate le stelle nei campi del vuoto ancestrale
Attraverso gli scudi dell’oscurità dove trovano
amore sopra una terra di un mondo sconosciuto
Dove i figli della libertà costruiscono la loro casa
lasciano la terra di satana e i suoi schiavi
li lasciano al loro futuro nelle loro bare
Fanno una casa dove l’amore deve stare
Pace e felicità ogni giorno

[Finale Strumentale]

THE BLACK SNACK


PrecedenteN.I.B.
ProssimoChildren of the Grave

TESTI + LETTI = I MIGLIORI