Infinite Dreams

IRON MAIDEN Infinite Dreams Testo Traduzione


Infinite Dreams | IRON MAIDEN

ALBUM: Seventh Son of a Seventh Son  

Data di Uscita: 1988

Prodotto da Martin Birch

HEAVY METAL


Lyrics powered by GENIUS

[Instrumental Intro]

[Verse 1]
Infinite dreams, I can’t deny them
Infinity is hard to comprehend
I couldn’t hear those screams
Even in my wildest dreams
Suffocation waking in a sweat
Scared to fall asleep again
In case the dream begins again

[Verse 2]
Someone chasing, I cannot move
Standing rigid, a nightmare’s statue
What a dream, when will it end and will I transcend?
Restless sleep, the mind’s in turmoil
One nightmare ends, another fertile
It’s getting to me so scared to sleep
But scared to wake now, in too deep

[Verse 3]
Even though it’s reached new heights
I’d rather like the restless nights
It makes me wonder, makes me think
There’s more to this, I’m on the brink
It’s not the fear of what’s beyond
It’s just that I might not respond
I have an interest, almost craving
But would I like to get too far in?

[Verse 4]
Can’t be all coincidence
Too many things are evident
You tell me you’re an unbeliever
Spiritualist?
Well me, I’m neither
Wouldn’t you like to know the truth
Of what’s out there to have the proof?
And find out just which side you’re on
Where would you end?
In Heaven or in Hell?

[Instrumental Break]

[Bridge]
Help me
Help me to find my true self without seeing the future
Save me
Save me from torturing myself even within my dreams

[Instrumental Break]

[Verse 5]
There’s got to be just more to it than this
Or tell me why do we exist
I’d like to think that when I die
I’d get a chance, another time
And to return and live again
Reincarnate, play the game
Again and again and again and again

LYRICS POWERED BY GENIUS

TRADUZIONE BIG G

[Introduzione strumentale]

[Verso 1]
Sogni infiniti, non posso negarli
L’infinito è difficile da comprendere
Non riuscivo a sentire quelle urla
Anche nei miei sogni più sfrenati
Soffocamento che si sveglia sudato
Paura di addormentarsi di nuovo
Nel caso in cui il sogno ricominci

[Verso 2]
Qualcuno che insegue, non posso muovermi
In piedi rigida, la statua di un incubo
Che sogno, quando finirà e lo trascenderò?
Sonno agitato, la mente è nell’olio della torre tower
Un incubo finisce, un altro fertile
Mi sta venendo così paura di dormire
Ma ho paura di svegliarmi ora, troppo in profondità

[Verso 3]
Anche se ha raggiunto nuove vette
Preferisco le notti agitate
Mi fa pensare, mi fa pensare
C’è di più in questo, sono sull’orlo
Non è la paura di ciò che è oltre
È solo che potrei non rispondere
Ho un interesse, quasi una brama
Ma vorrei spingermi troppo oltre?

[Verso 4]
Non possono essere tutte coincidenze
Troppe cose sono evidenti
Mi dici che sei un non credente
Spiritualista?
Beh io, non sono né l’uno né l’altro
Non ti piacerebbe sapere la verità?
Di cosa c’è là fuori per avere la prova?
E scopri da che parte stai
Dove finiresti?
In paradiso o all’inferno?

[Pausa strumentale]

[Ponte]
Aiutami
Aiutami a trovare il mio vero io senza vedere il futuro
salvami
Salvami dal torturarmi anche nei miei sogni

[Pausa strumentale]

[Verso 5]
Dev’esserci qualcosa di più di questo
Oppure dimmi perché esistiamo
Mi piace pensare che quando morirò
Avrei una possibilità, un’altra volta
E per tornare a vivere di nuovo
Reincarnati, gioca
Ancora e ancora e ancora e ancora

Tradotto con Google Translate
Compositori: Stephen Percy Harris
Testo di Infinite Dreams © BMG Rights Management



IRON MAIDEN

Gli Iron Maiden si formano a Londra nel 1975 grazie a Steve Harris, il bassista. Cinque anni dopo pubblicano il primo album Heavy Metal con influenze Punk dettate dal cantante Paul Di’Anno, sostituito dopo la pubblicazione del secondo album, “Killers”, dal cantante Bruce Dickinson. Dopo il terzo album viene sostituito il batterista Clive Burr con Nicko McBrain. Questo disco “The Number of the Beast” è tra i migliori incisi dal gruppo. Nel corso degli anni sono state diverse le sostituzioni tra cui quella di Adrian Smith con Janick Gers e quella di Dickinson con Blaze Bayley.

Gli Iron Maiden hanno venduto oltre 100 milioni di copie e sono al quarto posto nella classifica delle migliori 10 band metal della “MTV Top 10 Greatest Heavy Metal Bands”

La band ha sempre avuto una impronta esclusivamente heavy metal con qualche influenza dall’ hard rock e dal punk. Hanno contribuito allo sviluppo della corrente “New Wave of British Heavy Metal”.
FONTE WIKIPEDIA


The Black Snack

The Best is Yet to Come

IRON MAIDEN Infinite Dreams

spuntini freschi

IL TUO CONTRIBUTO E’ FONDAMENTALE!!!

TESTI + LETTI = I MIGLIORI