ALBUM: SIAMO SOLO NOI  [1981]

Ieri ho sgozzato mio figlio VASCO ROSSI


Testo e Traduzione

La Primavera bussa alle porte
entra dalle finestre
si infila sotto le gonne
delle donne

La Primavera mette scompiglio
..ieri ho sgozzato mio figlio
..è stato uno sbaglio
credevo fosse un coniglio!!

La Primavera ormai è dappertutto
si struscia come un gatto
contro i piedi del letto
e sono già agitato, sono già agitato, sono già agitato..
..tutto!!!

La Primavera è solo un dispetto
un richiamo perfetto
un ottimo abbaglio…
…e poi è già l’Inverno (ah!)

…uno…due…tre..quattro…cinque…sei…sette…otto..

La Primavera bussa alle porte
entra da quelle aperte
si infila sotto le gonne
delle donne, delle do..
..la Primavera mette scompiglio.. uuuu!!
ieri ho sgozzato mio figlio
è stato uno sbaglio, è stato uno sbaglio eh!
credevo fosse un coniglio!!!!

— ieri ho sgozzato mio figlio
— credevo fosse un coniglio
credevo fosse un..
— ieri ho sgozzato mio figlio
— credevo fosse un coniglio
giuro, giuro!!!!
CREDEVO FOSSE UN CONIGLIO!!!!!

Lyrics powered by CHART LYRICS


Se ti è piaciuta questa canzone potresti mettere un like alla pagina FACEBOOK 🙂