Gates of the West | THE CLASH

ALBUM: THE CLASH  1977


Testo e Traduzione

TESTO

[Verse 1]
I would love to be the lucky one on chill avenue
Who could keep your heart warm when ice has turned it blue
But with the begging sleeping losers as they turn in for the night
I’m looking back for home and i can see the lights
I should be jumping shouting that i made it all this way
From camden town station to 44th and 8th
Not many make it this far and many say we’re great
But just like them we walk on an’ we can’t escape our fate
Can’t you hear the sighing
Eastside jimmy and southside sue
Both say they needed something new

[Chorus]
So i’m standing at the gates of the west
I burn money at the lights of the sign
The city casts a shadow of the perfect crime
I’m standing at the gates of the east
I take my pulse and the pulse of my friend
The city casts a shadow, will i see you again?

[Verse 2]
The immigrants and remnants of all the glory years
Are clustered around the bar again for another round of beers
Little richard’s in the kitchen playing spoons and plates
He’s telling the waitress he’s great
Ah say i know somewhere back’n’forth in time
Out on the dustbowls, deep in the roulette mine
Or in a ghetto cellar only yesterday
There’s a move into the future for the usa
I hear them crying
Eastside jimmy and southside sue
Both said they needed something new

[Chorus]

[Outro]
Standing at the gates of the west
In the shadow again
I’m standing at the gates of the west
In the shadow again

Lyrics powered by GENIUS

TRADUZIONE

[Strofa 1]
Amerei essere il fortunato sul viale freddo
Chi potrebbe mantenere il vostro cuore caldo quando il ghiaccio si è trasformato in malinconia
Ma con i perdenti mendicanti sonnolenti quando girano per la notte
Sto cercando casa e posso vedere le luci
Dovrei stare saltando gridando che ho fatto tutto in questo modo
Da Camden Town alla 44esima e l’ 8va
Non molti lo fanno fin qua e molti dicono che siamo grandi
Ma proprio come loro camminiamo e non possiamo sfuggire al nostro destino
Non riesci a sentire il gemito
Jimmy di Eastside e Sue di Southside
Entrambi dicono di aver bisogno di qualcosa di nuovo

[Coro]
Così sto davanti ai cancelli dell’ occidente
Brucio denaro presso le luci del segnale
La città getta un’ombra del delitto perfetto
Sto davanti ai cancelli dell’ oriente
Prendo il mio battito e il battito del mio amico
La città getta un’ombra, ti vedrò di nuovo?

[Strofa 2]
Gli immigrati e i sopravvissuti di tutti gli anni gloriosi
Sono aggregati di nuovo per bar per un altro giro di birre
Little Richard è in cucina a giocare con cucchiai e piatti
Sta dicendo alla cameriera che è grande
Ah dice che conosco qualche posto avanti e indietro nel tempo
Fuori nel deserto, in profondità nella Roulette Mine (California)
O in una cantina ghetto solo ieri
C’è un movimento verso il futuro per gli USA
Li sento piangere
Jimmy di Eastside e Sue di Southside
Entrambi dicono di aver bisogno di qualcosa di nuovo

[Coro]

[Outro]
Davanti ai cancelli dell’ occidente
All’ombra di nuovo
Sono davanti ai cancelli dell’ occidente
All’ombra di nuovo

THE BLACK SNACK

PrecedenteHate & War
ProssimoPolice & Thieves