Empty Garden

Empty Garden 

ELTON JOHN

ALBUM: JUMP UP!  1982


TESTO

What happened here
As the New York sunset disappeared?
I found an empty garden among the flagstones there
Who lived here?
He must have been a gardener that cared a lot
Who weeded out the tears and grew a good crop
And now it all looks strange
It’s funny how one insect can damage so much grain
And what’s it for
This little empty garden by the brownstone door?
And in the cracks along the sidewalk nothing grows no more
Who lived here?
He must have been a gardener that cared a lot
Who weeded out the tears and grew a good crop
And we are so amazed! We’re crippled and we’re dazed….
A gardener like that one, no one can replace
And I’ve been knocking, but no one answers
And I’ve been knocking, most all the day
Oh and I’ve been calling ,oh hey, hey, Johnny!
Can’t you come out to play?
And through their tears
Some say he farmed his best in younger years
But he’d have said that roots grow stronger, if only he could hear
Who lived there?
He must have been a gardener that cared a lot
Who weeded out the tears and grew a good crop
Now we pray for rain, and with every drop that falls…..
We hear, we hear your name…..
And I’ve been knocking, but no one answers
And I’ve been knocking, most all the day
Oh and I’ve been calling ,oh hey, hey, Johnny!
Can’t you come out to play
In your empty garden?
Johnny?
Can’t you come out to play, in your empty garden
Lyrics powered by GENIUS

TRADUZIONE

Cosa è successo qui
mentre scompariva il tramonto di New York?
Ho trovato un giardino vuoto là tra i marciapiedi
Chi ha vissuto qui?
Doveva essere un giardiniere che ci teneva molto
Chi ha estirpato le lacrime e cresciuto un buon raccolto
E ora appare tutto strano
E’ divertente come un insetto possa danneggiare così tanto grano
A cosa serve
Questo piccolo giardino davanti alla porta di arenaria?
E nelle crepe lungo il marciapiede non cresce più niente
Chi ha vissuto qui?
Doveva essere un giardiniere che ci teneva molto
Chi ha estirpato le lacrime e cresciuto un buon raccolto
E siamo così stupiti! Siamo paralizzati e siamo storditi…
Un giardiniere come quello, nessuno può rimpiazzarlo
E ho bussato, ma nessuno ha risposto
E ho bussato, quasi tutto il giorno
Oh, e ho chiamato, Oh, hey, hey, Johnny!
Non puoi uscire a suonare?
E dalle loro lacrime
Qualcuno dice che ha coltivato del suo meglio in giovane età
Ma avrebbe detto che le radici crescono più forti, se solo avesse potuto sentire
Chi ha vissuto lì?
Doveva essere un giardiniere che ci teneva molto
Chi ha estirpato le lacrime e cresciuto un buon raccolto
Ora noi preghiamo per la pioggia, e con ogni goccia che cade…
Sentiamo, sentiamo il tuo nome…
E ho bussato, ma nessuno ha risposto
E ho bussato, quasi tutto il giorno
Oh, e ho chiamato, Oh, hey, hey, Johnny!
Non puoi uscire a suonare?
Nel tuo giardino vuoto?
Johnny?
Non puoi uscire a suonare, nel tuo giardino vuoto
THE BLACK SNACK

NOTE AL TESTO

Il testo è dedicato a John Lennon, assassinato l’8 dicembre 1980 da un venticinquenne squilibrato. Elton aveva frequentato assiduamente Lennon negli ultimi anni, ed era persino divenuto il padrino di suo figlio Sean; le due rockstar avevano anche duettato insieme in un concerto del 1974 tenutosi al Madison Square Garden, in quella che sarebbe stata l’ultima apparizione dal vivo di Lennon.
(Scopri di più su WIKIPEDIA)

spuntini freschi

IL TUO CONTRIBUTO E’ FONDAMENTALE!!!

TESTI + LETTI = I MIGLIORI