Dress Rehearsal Rag LEONARD COHEN

ALBUM: Songs of Love and Hate  1971


Testo e Traduzione

Lyrics powered by GENIUS
[Verse 1]
Four o’clock in the afternoon
And I didn’t feel like very much
I said to myself, “Where are you golden boy
Where is your famous golden touch?”
I thought you knew where
All of the elephants lie down
I thought you were the crown prince
Of all the wheels in Ivory Town
Just take a look at your body now
There’s nothing much to save
And a bitter voice in the mirror cries
“Hey, Prince, you need a shave.”
Now if you can manage to get
Your trembling fingers to behave
Why don’t you try unwrapping
A stainless steel razor blade?

[Hook]
That’s right, it’s come to this
Yes it’s come to this
And wasn’t it a long way down
Wasn’t it a strange way down?

[Verse 2]
There’s no hot water
And the cold is running thin
Well, what do you expect from
The kind of places you’ve been living in?
Don’t drink from that cup
It’s all caked and cracked along the rim
That’s not the electric light, my friend
That is your vision growing dim
Cover up your face with soap, there
Now you’re Santa Claus
And you’ve got a gift for anyone
Who will give you his applause
I thought you were a racing man
Ah, but you couldn’t take the pace
That’s a funeral in the mirror
And it’s stopping at your face

[Hook]

[Verse 3]
Once there was a path
And a girl with chestnut hair
And you passed the summers
Picking all of the berries that grew there;
There were times she was a woman
Oh, there were times she was just a child
And you held her in the shadows
Where the raspberries grow wild
And you climbed the twilight mountains
And you sang about the view
And everywhere that you wandered
Love seemed to go along with you
That’s a hard one to remember
Yes it makes you clench your fist
And then the veins stand out like highways
All along your wrist

[Hook]

[Verse 4]
You can still find a job
Go out and talk to a friend
On the back of every magazine
There are those coupons you can send
Why don’t you join the Rosicrucians
They can give you back your hope
You can find your love with diagrams
On a plain brown envelope
But you’ve used up all your coupons
Except the one that seems
To be written on your wrist
Along with several thousand dreams
Now Santa Claus comes forward
That’s a razor in his mit;
And he puts on his dark glasses
And he shows you where to hit;
And then the cameras pan
The stand in stunt man
Dress rehearsal rag
It’s just the dress rehearsal rag
You know this dress rehearsal rag
It’s just a dress rehearsal rag
Lyrics powered by GENIUS

THE BLACK SNACK
[Strofa 1]
Quattro del pomeriggio
E non mi sentivo molto bene
Mi sono detto, “Dove sei ragazzo d’oro
Dove è il tuo famoso tocco d’oro?”
Pensavo sapessi dove
Tutti gli elefanti si sdraiano
Pensavo fossi il principe ereditario
di tutte le ruote in Città d’Avorio
Dai solo un’occhiata al tuo corpo ora
Non c’è molto da salvare
E una voce amara nello specchio grida
“Ehi, principe, hai bisogno di una rasatura.”
Ora, se sei riuscito a recuperare
Le dita tremanti per agire
Perché non provi a scartare
Una lama di rasoio in acciaio?

[Gancio]
Proprio così, si è arrivati a questo
Si è arrivati a questo
E non è stato un lungo cammino verso il basso
Non è stata una strana discesa?

[Strofa 2]
Non c’è acqua calda
E il freddo corre sottile
Beh, cosa ti aspettavi
dal tipo di luoghi in cui hai vissuto?
Non bere da quella coppa
E’ tutta incrostata e incrinata lungo il bordo
Questa non è la luce elettrica, mio amico
Questa è la tua visione che cresce fioca
Copre il tuo viso con il sapone,
Ora sei Babbo Natale
E hai un regalo per tutti
Che ti darà il suo applauso
Pensavo fossi un uomo che corre
Ah, ma non riuscivi ad andare a ritmo
C’è un funerale nello specchio
E si ferma al tuo volto

[Gancio]

[Strofa 3]
C’era una volta un percorso
E una ragazza con capelli di castagno
E hai passato le estati
Raccogliendo tutti i frutti di bosco che crescevano lì;
C’erano volte che lei era una donna
Oh, c’ erano volte che lei era solo una bambina
E la tenevi nell’ombra
Dove i lamponi crescono spontaneamente
E hai scalato le montagne del crepuscolo
E cantavi il panorama
E ogni posto che hai visitato
L’amore sembrava seguirti
Questo è duro da ricordare
Sì, ti fa stringere il pugno
E poi le vene vengono fuori come autostrade
Lungo tutto il tuo polso

[Gancio]

[Strofa 4]
Puoi ancora trovare un lavoro
Esci e parlane con un amico
Sul retro di ogni rivista
Ci sono quei tagliandi che puoi inviare
Perché non ti unisci ai Rosacroce
Loro possono restituirti la speranza
Puoi trovare il tuo amore con diagrammi
Su una busta marroncina
Ma hai utilizzato tutti i tuoi tagliandi
Tranne quello che sembra
essere scritto al tuo polso
Insieme a diverse migliaia di sogni
Ora Babbo Natale si fa avanti
C’è un rasoio nella sua sacca;
E si mette gli occhiali scuri
E ti mostra dove colpire;
E poi la telecamera panoramica
Il deposto in controfigura
straccio di prova generale
E’ solo lo straccio di prova generale
Tu conosci questo straccio di prova generale
E’ solo uno straccio di prova generale
THE BLACK SNACK


 

Previous articleMan Machine
Next articleHallelujah