Death on the Stairs

THE LIBERTINES Death on the Stairs Traduzione


Death on the Stairs | THE LIBERTINES

ALBUM: Up the Bracket  

Data di Uscita: 2002

INDIE ROCK | BRITPOP | GARAGE ROCK


TRADUZIONE BIG G

Da lontano, oltre il mare
È venuta una fanciulla eritrea lei
Aveva una mente e occhi a un binario per me
Mezzo accecato in una guerra
Con un pallido, giovane anglicano
Chi ha detto che l’avrebbe aiutata quanto poteva
Le ha mostrato Gesù e il suo piccolo amico empio
Non aveva intenzione di accontentarlo
Dì solo “ta-ra” e lascialo indietro
Un ragazzino in una tromba delle scale che
Dice ‘odio le persone come te’
Ho dei fiammiferi e la TV via cavo
La metà di meno di 50P
Ci arrampicammo tutti sul balcone
Bussare alla finestra, svegliare Steve
Portando con il vero amore il suo empio amico
Cantando, ‘Se ne hai davvero bisogno
Semplicemente non lo lascerai indietro ‘
Quindi, piccola, per favore uccidimi
Oh, piccola, non uccidermi
Ma non portare quel fantasma alla mia porta
Non voglio più vederlo
Per favore uccidimi
Oh, piccola, non uccidermi
Basta non parlare di ieri
Sai che non lo saprei comunque
Monkey ha chiesto al topo prima
Se amava qualcuno più di lui
Ti trasforma in pietra
Ora sto invertendo la strada per la strada solitaria
Hotel economico dove posso incontrare il passato
Pagalo e mantienilo dolce
(aw) È dolce e non è niente, no
È proprio come niente affatto
Sai che ti ho visto lì
Come potrei fare a meno di fissare?
Ti strappa il cuore, piccola
Ho impiegato troppo tempo per vedere, pensare o toccare ciò che è reale
Bloccato su questa strada che ha aperto la mia unica via di casa
Se hai davvero bisogno di tutto
Non lo lascerai indietro
Oh, per favore uccidimi
Oh no, non uccidermi
Non portare quel fantasma alla mia porta
Non voglio più vederlo
Per favore uccidimi
Oh no, non uccidermi
E non scherzare su ieri
Sai che non lo saprei comunque
È dolce come niente no
È dolce come niente
È dolce come niente no
È dolce come niente
È dolce come niente no
È dolce come niente

Tradotto con Google Translate
Compositori: Carl Barat / Peter Doherty
Testo di Death on the Stairs © Sony/ATV Music Publishing LLC


ASCOLTA TUTTA LA MUSICA CHE VUOI

Amazon Music Unlimited


The Best of The Libertines (Explicit)

Up the Bracket VINILE



THE LIBERTINES

The Libertines nascono a Londra nel 1997 e hanno proseguito a suonare fino al 2005 per poi sciogliersi e riunirsi nel 2010 e nel 2014. A dare forma alla band sono Pete Doherty e Carl Barat, al tempo squatter a est di Londra.
Sono un gruppo prevalentemente Indie Rock, Garage Rock e Punk Revival, influenzato dalla musica dei Clash, Smiths e La’s.
Pete Doherty, amante della lettura di Oscar Wilde, Charles Baudelaire e George Orwell, diventa presto famoso per i suoi eccessi con la droga e per essere stato arrestato per furto in casa di un componente del gruppo stesso.
FONTE WIKIPEDIA


 

INDIE ROCK | BRITPOP | GARAGE ROCK


The Black Snack

The Best is Yet to Come

THE LIBERTINES Death on the Stairs

PrecedenteBoys in the Band
ProssimoI Get Along

spuntini freschi

IL TUO CONTRIBUTO E’ FONDAMENTALE!!!

TESTI + LETTI = I MIGLIORI