BOB DYLAN: Le canzoni più ricercate | Curiosità

BOB DYLAN Le canzoni più ricercate | Curiosità


LE 6 CANZONI PIU’ RICERCATE DI BOB DYLAN


KNOCKIN’ ON HEAVEN’S DOOR

è un singolo pubblicato nel 1973 dalla Columbia Records, facente parte del soundtrack del film Pat Garrett e Billy Kid. 

La canzone in origine country è stata ispirazione di numerose cover. Ricordiamo i seguenti artisti che l’hanno riprodotta:

Guns N’ Roses – Bruce Springsteen – The Grateful Dead – Mark Knopfler – Eric Clapton

Roger Waters – Aerosmith – Avril Lavigne – Bon Jovi – U2 – Aretha Franklin – Nirvana

[Fonte Wikipedia]


I WANT YOU

I Want You è uscito come singolo nel giugno 1966 e poi pubblicato insieme all’album Blonde on Blonde, come ultima traccia poiché Bob Dylan è rimasto indeciso fino all’ultimo se pubblicare o meno la canzone.

Si tratta di una delle canzoni più orecchiabili e pop del repertorio del Dylan elettrico di quegli anni. L’accattivante melodia si abbina però ad uno dei testi più criptici dell’autore, pieno di riferimenti surreali in equilibrio fra la schiettezza dell’affermazione implicita contenuta nel titolo della canzone e le immagini fuorvianti create dalle allusioni suggerite da Dylan. [WIKIPEDIA]

Secondo varie correnti di pensiero la canzone potrebbe essere ispirata da Anita Pallenberg, ragazza di Brian Jones, in quanto una strofa descrive gli abiti del suo ragazzo che erano in linea con lo stile di Jones. Altri credono che la canzone si riferisca all’eroina e altri ancora semplicemente pensano che il testo fosse scritto sulla base del suo desiderio verso Sara Lowndes con la quale si era da poco sposato.

FONTE [WIKIPEDIA]

BRANO

Blonde On Blonde [2 LP]


MAN OF CONSTANT SORROW

E’ una canzone tradizionale di Dick Burnett, violinista del Kentucky, del 1913. Bob Dylan la inserì nel suo primo lavoro con il nome dello stesso nel 1962.

Il brano venne ripreso anche dai Rolling Stones inserendo alcuni versi in Let It Loose (Vedi la nostra traduzione).

Fonte [WIKIPEDIA]

CD AUDIO

BRANO


BLOWIN’ IN THE WIND

La canzone è stata scritta nel 1962 e pubblicata nell’album The Freewheelin’ Bob Dylan. La musica è ispirata da una canzone degli schiavi afroamericani, No More Auction Block, e il testo probabilmente dalle letture di Allen Ginsberg.

Il brano di stampo pacifista è diventato manifesto dei giovani americani, disillusi nei confronti di una politica che aveva portato alla guerra fredda e a quella del Vietnam. Al centro dei versi sono le problematiche sulla condizione umana e sul ripudio della guerra.

Una volta ottenuto il successo, l’artista è stato accusato di plagio da uno studente che dichiarò di aver suonato prima di Dylan il brano. Lo studente arrivò ad asserire di aver venduto la canzone per 1000 dollari, poi donati in beneficenza.

In realtà, come confermò lo stesso accusatore nel 1974, egli suonò Blowing in the Wind solo dopo che Bob pubblicò la canzone su Broadside. Il plagio venne definitivamente smentito.

Fonte [WIKIPEDIA]

VINILE

UNLIMITED


A HARD RAIN’S A-GONNA FALL

La canzone pubblicata nel 1962 nell’album The Freewheelin’ Bob Dylan, si basa sulla tradizionale ballata britannica Lord Randal, Child Ballads nº 12. I versi sono una serie di domande e risposte che riflettono probabilmente l’ansia del Fallout Nucleare.

Il brano venne accolto come una rivoluzione artistica, una fusione tra poesia e jazz e come capolavoro del folk. 

FONTE [WIKIPEDIA]

VINILE

UNLIMITED


MR. TAMBOURINE MAN

E’ un brano folk ai limiti del “Viaggio esoterico fra sogno e fantasia”. Scritta nel 1964 e pubblicato nell’album Bringing It All Back Home, è considerata una delle più belle canzoni della storia e di fondamentale importanza negli ambienti giovanili degli anni 60.

La canzone fece salire Bob Dylan nell’Olimpo della musica ma anche la cover in versione folk-rock dei The Byrds ebbe un grande seguito, tanto da essere stata inserita nella lista delle migliori per Rolling Stones.

Il testo si apre con la richiesta da parte di un senza tetto verso un “tamburino” di suonare mentre la notte lascia il posto al jingle-jangle morning (mattino tintinnante) in modo che lui possa dimenticarsi del dolore e della sofferenza provata fino al giorno seguente.

FONTE [WIKIPEDIA]

VINILE

UNLIMITED


BOB DYLAN Le canzoni più ricercate | Curiosità

THE BLACK SNACK

The Best is Yet to Come

PrecedenteSnap Out of It
ProssimoThe Bad Thing

spuntini freschi

IL TUO CONTRIBUTO E' FONDAMENTALE!!!

TESTI + LETTI = I MIGLIORI