Amy Amy Amy | AMY WINEHOUSE

ALBUM: FRANK  [2003]


TESTO

Attract me, till it hurts to concentrate
Distract me, stops me doin’ work I hate
Just to show him how it feels
I walk past his desk in heels
One leg resting on the chair
From the side he pulls my hair

Amy, Amy, Amy
Although I’ve been here before
Amy, Amy, Amy
He’s just too hard to ignore

Masculine, you spin a spell
I think you’d wear me well
Amy, Amy, Amy
Where’s my moral parallel

It takes me, half an hour to write a verse
He makes me imagine it from bad to worse
My weakness for the other sex
Every time his shoulders flex
The way the shirt hangs off his back
My train of thought spins right off track

Amy, Amy, Amy
Although I’ve been here before
Amy, Amy, Amy
He’s just too hard to ignore

Masculine, he spins a spell, yeah
I think he’d wear me well
Amy, Amy, Amy
So where’s my moral parallel

His own style, right down to his Diesel jeans
Immobile, I can’t think by any means
Underwear peeks out the top
I’ll let you know when you should stop
From the picture my mind drew
I know I’d look good on you

Amy, Amy, Amy
Although I’ve been here before
Amy, Amy, Amy
You’re too hard to ignore

Masculine, you spin a spell
I think you’d wear me well
Amy, Amy, Amy
So where’s my moral parallel

Creative energy abused
All my lyrics go unused
When I clock black hair blue eyes
I drift off, I fantasize

Amy, Amy, Amy
Although I’ve been here before
Amy, Amy, Amy
He’s just too hard to ignore

Masculine, he spins a spell
I think he’d wear me well
Amy, Amy, Amy
So where’s my moral parallel

Amy, Amy, Amy
Although I’ve been here before
Amy, Amy, Amy
He’s just too hard to ignore

Masculine, he spins a spell
I think he’d wear me well
Amy, Amy, Amy
Where’s my moral parallel

Lyrics powered by GENIUS

TRADUZIONE

Attraimi, fino a che fa male concentrarsi
distraimi, ferma di farmi fare il lavoro che odio
Solo per fargli vedere come ci si sente
Passo davanti alla sua scrivania con i tacchi
Una gamba appoggiata sulla sedia
Dal lato mi tira i capelli

Amy, Amy, Amy
Anche se sono stata qui prima
Amy, Amy, Amy
Lui è troppo difficile da ignorare

Mascolino, giri un incantesimo
Penso che mi indosseresti bene
Amy, Amy, Amy
Quindi, dov’è il mio parallelo morale

Mi ci vuole, mezz’ora per scrivere un verso
Mi fa immaginare da male in peggio
La mia debolezza per l’altro sesso
Ogni volta che flette le spalle
Il modo in cui la camicia scende sulla sua schiena
Il mio filo del pensiero va fuori strada

Amy, Amy, Amy
Anche se sono stata qui prima
Amy, Amy, Amy
Lui è troppo difficile da ignorare

Mascolino, gira un incantesimo, sì
Penso che mi indosserebbe bene
Amy, Amy, Amy
Quindi, dov’è il mio parallelo morale

Il suo stile, fino ai suoi jeans Diesel
Immobilizza, non riesco a pensare a niente
Le mutande sbirciano da sopra
Ti farò sapere quando dovresti smettere
Dalla foto che la mia mente disegnava
So che ti guarderei bene

Amy, Amy, Amy
Anche se sono stata qui prima
Amy, Amy, Amy
Lui è troppo difficile da ignorare

Mascolino, giri un incantesimo
Penso che mi indosseresti bene
Amy, Amy, Amy
Quindi, dov’è il mio parallelo morale

Ho abusato di energia creativa
Tutti i miei testi vanno inutilizzati
Quando timbro capelli neri occhi blu
Vado alla deriva, fantastico

Amy, Amy, Amy
Anche se sono stata qui prima
Amy, Amy, Amy
Lui è troppo difficile da ignorare

Mascolino, gira un incantesimo, sì
Penso che mi indosserebbe bene
Amy, Amy, Amy
Quindi, dov’è il mio parallelo morale

Amy, Amy, Amy
Anche se sono stata qui prima
Amy, Amy, Amy
Lui è troppo difficile da ignorare

Mascolino, gira un incantesimo, sì
Penso che mi indosserebbe bene
Amy, Amy, Amy
Quindi, dov’è il mio parallelo morale

THE BLACK SNACK