A Thousand Kisses Deep | LEONARD COHEN

ALBUM: Ten New Songs  2001


Testo e Traduzione

Lyrics powered by GENIUS

You came to me this morning
And you handled me like meat
You’d have to be a man to know
How good that feels, how sweet
My mirrored twin, my next of kin
I’d know you in my sleep
And who but you would take me in
A thousand kisses deep

I loved you when you opened like a
Lily to the heat
You see I’m just another snowman
Standing in the rain and sleet
Who loved you with his frozen love
His second hand physique
With all he is, and all he was
A thousand kisses deep

I know you had to lie to me
I know you had to cheat
To pose all hot and hide behind
The veils of sheer deceit
Our perfect porn aristocrat
So elegant and cheap
I’m old but I’m still into that
A thousand kisses deep

I’m good at love, I’m good at hate
It’s in between I freeze
Been working out, but its too late
It’s been too late for years
But you look good, you really do
The pride of Boogie Street,
Somebody must have died for you
A thousand kisses deep

The autumn moved across your skin
Got something in my eye
A light that doesn’t need to live
And doesn’t need to die
A riddle in the book of love
Obscure and obsolete
Until witnessed here in time and blood
A thousand kisses deep

And I’m still working with the wine
Still dancing cheek to cheek
The band is playing Auld Lang Syne
But the heart will not retreat
I ran with Diz and Dante
I never had their sweep
But once or twice they let me play
A thousand kisses deep

I loved you when you opened
Like a lily to the heat
You see I’m just another snowman
Standing in the rain and sleet
But you don’t need to hear me now
And every word I speak
It counts against me anyhow
A thousand kisses deep

THE BLACK SNACK

Sei venuta da me questa mattina
E tu mi maneggiato come carne
Dovresti essere un uomo per sapere
Quanto bene ci si sente, quanto è dolce
La mia anima gemella, la mia amica fedele
Vorrei conoscerti nei miei sogni
E chi se non te mi prenderebbe
Mille baci intensi

Ti ho amata quando è ti sei aperta
come un giglio al sole
Sai, sono solo un altro pupazzo di neve
In piedi sotto la pioggia e il nevischio
Che ti ha amata con il suo amore congelato
La sua seconda mano fisica
Con tutto quello che è, e tutto quello che era
Mille baci intensi

So che hai dovuto mentirmi
So che hai dovuto ingannarmi
Per mostrare tutto il caldo e nasconderti dietro
I veli di puro inganno
Il nostro perfetto aristocratico porno
Così elegante ed economico
Sono vecchio ma ci sono ancora dentro
Mille baci intensi

Sono bravo ad amare, sono bravo a odiare
E’ nel mezzo che mi blocco
Ho lavorato, ma è troppo tardi
E’ stato troppo tardi per anni
Ma stai bene, davvero
L’orgoglio di Boogie Street,
Qualcuno deve essere morto per te
Mille baci intensi

L’autunno si è mosso per la tua pelle
Ho qualcosa nei miei occhi
Una luce che non ha bisogno di vivere
E non ha bisogno di morire
Un enigma nel libro dell’amore
Oscuro e obsoleto
Fin qui testimoniato nel tempo e nel sangue
Mille baci intensi

E sto ancora lavorando con il vino
Ancora ballando guancia a guancia
La band sta suonando Auld Lang Syne*
Ma il cuore non si ritirerà
Ho incappato in Diz e Dante
Non ho mai avuto la loro grazia
Ma una volta o due mi hanno lasciato giocare
Mille baci intensi

Ti ho amata quando è ti sei aperta
come un giglio al sole
Sai, sono solo un altro pupazzo di neve
In piedi sotto la pioggia e il nevischio
Ma non hai bisogno di sentirmi ora
E ogni parola che dico
Va contro di me in ogni caso
Mille baci intensi


NOTA AL TESTO

Auld Lang Syne, nota in Italia come Valzer delle candele, oppure Il canto dell’addio nello scautismo, è una canzone tradizionale diffusissima nei paesi di lingua inglese, dove viene cantata soprattutto nella notte di capodanno per dare l’addio al vecchio anno e in occasione di congedi, separazioni e addii
(WIKIPEDIA)

PrecedenteMaster Song
ProssimoSisters of Mercy