The End THE DOORS

0
 

ALBUM: THE DOORS  [1966]

The End THE DOORS
Testo e Traduzione

This is the end, beautiful friend
This is the end, my only friend
The end of our elaborate plans
The end of everything that stands
The end

No safety or surprise
The end
I’ll never look into your eyes again
Can you picture what will be
So limitless and free
Desperately in need of some stranger’s hand
In a desperate land

Lost in a Roman wilderness of pain
And all the children are insane
All the children are insane
Waiting for the summer rain
There’s danger on the edge of town
Ride the king’s highway
Weird scenes inside the gold mine
Ride the highway West, baby

Ride the snake
Ride the snake
To the lake
To the lake

The ancient lake, baby
The snake is long
Seven miles
Ride the snake

He’s old
And his skin is cold
The West is the best
The West is the best
Get here and we’ll do the rest

The blue bus is calling us
The blue bus is calling us
Driver, where are you taking us?

The killer awoke before dawn
He put his boots on
He took a face from the ancient gallery
And he walked on down the hall
He went into the room where his sister lived
And then he paid a visit to his brother
And then he walked on down the hall
And he came to a door
And he looked inside
Father?
Yes, son?
I want to kill you
Mother, I want to…

Come on, yeah

Come on, baby, take a chance with us
Come on, baby, take a chance with us
Come on, baby, take a chance with us
And meet me at the back of the blue bus
Fuck, fuck
Kill, kill, kill…

This is the end, beautiful friend
This is the end, my only friend
The end

It hurts to set you free
But you’ll never follow me

The end of laughter and soft lies
The end of nights we tried to die

This is the end
Lyrics powered by THE DOORS OFFICIAL

Questa è la fine, mia bella amica.
Questa è la fine, mia sola amica, la fine,
Dei nostri piani elaborati, la fine
Di tutti quanti i dati, la fine
Nessuna garanzia o sorpresa, la fine.
In fondo agli occhi non ti potrò più guardare.

Riesci a figurarti come sarà
Così infinito e in libertà
In disperata necessità
Di una mano forestiera,
In una terra che dispera.

In un deserto romano di pena perduti,
E tutti i ragazzi impazziti,
Tutti i ragazzi impazziti
Aspettando la pioggia dell’estate.

C’è pericolo ai limiti della città,
Prendi l’autostrada del Re.
Scene assurde nella miniera d’oro;
Prendi l’autostrada verso ovest, bimba.

Cavalca il rettile.
Cavalca il rettile.
Al lago, al vecchio lago.
E’ lungo il rettile, sette miglia.
Cavalca il rettile,
E’ attempato, sulla pelle è ghiacciato.

L’Occidente è vincente,
L’Occidente è vincente,
Vieni qui e lascia a noi il rimanente.

L’autobus blu ci sta chiamando,
L’autobus blu ci sta chiamando,
Autista dove ci stai portando?

L’assassino prima dell’alba si svegliò,
Gli stivali si infilò.
Si prese una faccia dall’antica galleria,
E venne giù per il corridoio.

Andò dentro la stanza
Dove viveva sua sorella
Poi fece visita a suo fratello,
E poi venne giù per il corridoio.

E arrivò ad una porta,
E guardò verso l’interno,
“Padre?”
“Sì, figlio mio?”
“Voglio ucciderti.”
“Madre, voglio…”

Vieni, bimbo, e con noi provaci,
Vieni, bimbo, e con noi provaci,
Vieni, bimbo, e con noi provaci
E giù nel fondo blu dell’autobus troviamoci.

Questa è la fine, mia bella amica.
Questa è la fine, mia sola amica, la fine,
Lasciarti libera mi duole assai
Ma tu non mi seguiresti mai.
Fine di risa e di bugie leggere,
Fine di notti in cui provammo a morire.
Questa è la fine.

Tradotto da UTENTI DI XOOM

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.