Swingin’ TOM PETTY

0
 

Swingin’ TOM PETTY

ALBUM: Echo  1999


Testo e Traduzione

Lyrics powered by GENIUS

Well, she was standing by the highway
In her boots and silver spurs
Gonna hitchhike to the yellow moon
When a Cadillac stopped for her
And she said, “Hey, nice to meet you, are you goin’ my way?”
Yeah, that’s when it happened
The world caught fire that day
And she went down swingin’
Yeah, she went down swingin’
Well, she was over twenty-one
In trouble with the law
And it didn’t faze her none
She called her mother-in-law
And said I need a little money
I knew I could count on you
After that night in Vegas
And the hell that we went through
We went down swingin’
Like Benny Goodman
Yeah, we went down swingin’
Moonlight on the interstate
She was ‘cross the Georgia line
Looked out the window feeling great
Yeah, it had to come in time
And she said I’m never goin’ back
She said at last I’m free
I wish ma could see me now, she’d be so proud of me
She went down swingin’
Like Glenn Miller
Yeah, she went down swingin’
Like Tommy Dorsey
Yeah, she went down swingin’
Like Sammy Davis
She went down swingin’
Like Sonny Liston

Lyrics powered by GENIUS

 

THE BLACK SNACK

Era in piedi in autostrada
Nei suoi stivali e speroni d’argento
Stava facendo l’autostop fino alla luna gialla
Quando un Cadillac si fermò per lei
E lei disse: “Ehi, piacere, stai andando nella mia direzione?”
Sì, è successo
Il mondo ha preso fuoco quel giorno
E lei è andata avanti combattendo
Sì, è andata avanti combattendo
Beh, aveva più di ventun’anni
Problemi con la legge
E non se ne è preoccupata per niente
Ha chiamato sua suocera
E le ha detto “ho bisogno di soldi
sapevo di poter contare su di te
dopo quella notte a Las Vegas
E l’inferno che abbiamo passato”
Siamo andati avanti combattendo
Come Benny Goodman*
Sì, siamo andati avanti combattendo”
Il chiaro di luna sull’interstatale
Stava attraversando il confine della Georgia
guardò fuori dal finestrino sentendosi forte
Già, doveva arrivare in tempo
E disse “non tornerò mai indietro”
e alla fine disse “sono libera”
Vorrei che mi vedesse ora, lei sarebbe orgogliosa di me
È andata avanti combattendo
Come Glenn Miller*
Sì, è andata avanti combattendo
Come Tommy Dorsey*
Sì, è andata avanti combattendo
Come Sammy Davis*
è andata avanti combattendo
Come Sonny Liston*

THE BLACK SNACK

 

NOTE AL TESTO

Benjamin David “Benny” Goodman (Chicago, 30 maggio 1909 – New York, 13 giugno 1986) è stato un clarinettista, compositore e direttore d’orchestra statunitense. Specialmente negli anni trenta ebbe grandi successi con la sua Big Band ed è ritenuto il più importante protagonista dello swing. [WIKIPEDIA]

Alton Glenn Miller (Clarinda, 1º marzo 1904 – Canale della Manica, 15 dicembre 1944) è stato un trombonista, direttore d’orchestra e compositore statunitense. Fu un musicista jazz e direttore d’orchestra tra i più noti dell’epoca swing. [WIKIPEDIA]

Thomas Francis Dorsey junior detto Tommy (Shenandoah, 19 novembre 1905 – Greenwich, 26 novembre 1956) è stato un trombonista e direttore d’orchestra statunitense. Fu un trombonista dal suono preciso e molto melodioso, specialmente negli acuti, che rese molto riconoscibili e apprezzate le sue incisioni. [WIKIPEDIA]

Sammy Davis Jr. (Harlem, 8 dicembre 1925 – Beverly Hills, 16 maggio 1990) è stato un ballerino, cantante, vibrafonista, batterista, attore e comico statunitense. [WIKIPEDIA]

Sonny Liston, nome completo Charles L. Liston (Sand Slough, 1930 (incerto) – Las Vegas, 30 dicembre 1970), è stato un pugile statunitense, campione mondiale dei pesi massimi dal 1962 al 1964 e riconosciuto dalla International Boxing Hall of Fame fra i più grandi pugili di ogni tempo. Protagonista dell’età d’oro della boxe, ancora pesantemente condizionata dalla mafia, Sonny Liston è stato il primo importante avversario di Muhammad Ali. [WIKIPEDIA]