Solitary Man* JOHNNY CASH

0
 

Solitary Man* JOHNNY CASH

ALBUM: American III: Solitary Man

Prodotto da Rick Rubin


Testo e Traduzione

Lyrics powered by GENIUS

[Verse 1]
Belinda was mine until the time that I found her
Holdin’ Jim
And loving him
Then Sue came along, loved me strong, that’s what I thought
Me and Sue
But that died, too

[Chorus]
Don’t know that I will but until I can find me
A girl who’ll stay and won’t play games behind me
I’ll be what I am
A solitary man
A solitary man

[Verse 2]
I’ve had it to here – being where love’s a small word
A part time thing
A paper ring
I know it’s been done having one girl who loved me
Right or wrong
Weak or strong

[Chorus][x2]

Lyrics powered by GENIUS

 

THE BLACK SNACK

[Strofa 1]
Belinda era mia fin quando non l’ho trovata
a stringere Jim
E amarlo
Poi è venuta Sue, amandomi molto, questo è quello che pensavo
Io e Sue
Ma anche questa è morta

[Coro]
Non so se ce la farò finché non riuscirò a trovarmi
Una ragazza che rimarrà e non tramerà alla mie spalle
Sarò quello che sono
Un uomo solitario
Un uomo solitario

[Strofa 2]
Ne ho avuto abbastanza di stare qui dove l’amore è una piccola parola
Qualcosa a tempo perso
Un anello di carta
So che è finita, avevo una ragazza che mi amava
Giusto o sbagliato
Debole o forte

[CORO][x2]

THE BLACK SNACK

 

NOTA AL TESTO
E’ una canzone di Neil Diamond, pubblicata nel 1966 nel suo primo album “The Feel of Neil Diamond”.


Ti è piaciuta Solitary Man* JOHNNY CASH

 SUPPORTACI con un Like alla pagina FACEBOOK 🙂

The Black Snack Facebook Like


SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

#theblacksnack

instagram theblacksnack

SE VUOI CONTRIBUIRE ALLA REALIZZAZIONE DEL SITO CONTATTACI


 CONDIVIDI IL TESTO CON I TUOI AMICI


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.