Moonlight Drive THE DOORS

0
 

ALBUM: STRANGE DAYS  [1967]

Moonlight Drive THE DOORS
Testo e Traduzione

Let’s swim to the moon
Let’s climb through the tide
Penetrate the evening that the
City sleeps to hide
Let’s swim out tonight love
It’s our time to try
Park beside the ocean
On our moonlight drive

Let’s swim to the moon
Let’s climb through the tide
Surrender to the waking world that
Laps against our side
Nothing left open and
No time to decide
We’ll step into a river
On our moonlight drive

Let’s swim to the moon
Let’s climb through the tide
You reach your hand to hold me
But I can’t be your guide
It’s easy to love you
As I watch you glide
Falling through wet forests
On our moonlight drive, baby
Moonlight drive

Come on baby, gonna take a little ride
Goin’ down by the oceanside
Gonna get real close, get real tight
Baby, gonna drown tonight
Gonna drown, drown, drown
Lyrics powered by THE DOORS OFFICIAL

Avanti nuotiamo alla luna
Scaliamo il flusso del mare
Penetriamo dentro la sera
Che la città dorme per celare.
Nuotiamo via stanotte, amore
Sta a noi adesso tentare
Parcheggiati lungo l’oceano
Nel nostro giro alla luce lunare.

Avanti nuotiamo alla luna
Scaliamo il flusso del mare
Arresi a ogni mondo che attende
E su un fianco ci si viene a ripiegare.
Nulla lasciato aperto
E nessun tempo per decidere,
Siamo scesi dentro a un fiume
Nel nostro giro alla luce lunare.

Avanti nuotiamo alla luna
Scaliamo il flusso del mare
Tu mi tendi la mano e vuoi un abbraccio
Ma io non ti posso guidare.
Piano, io ti amo
E ti guardo scivolare,
Cadendo per foreste umide
Nel nostro giro alla luce lunare
Giro di mezzanotte alla luce lunare.

Andiamo, bimba, che un
giretto ci andiamo a fare,
Giù, giù lungo la sponda del mare.
Ci andiamo davvero vicino,
Ci andiamo davvero ad attaccare,
Bimba stanotte ci andiamo ad annegare.
Andremo giù, giù, giù.

PEOPLE ARE STRANGE ~ LA GENTE E’ STRANA

La gente è strana
Quando sei uno straniero.
Le facce ti appaiono orrende
Quando sei solo.
Le donne sembrano perfide
Quando non sei voluto,
Le strade son disconnesse
Quando sei giù.

Quando sei strano
Visi che vengon fuori dalla pioggia
Quando sei strano
Nessuno che ricordi il tuo nome
Quando sei strano
Quando sei strano
Quando sei strano.

La gente è strana
Quando sei uno straniero.
Le facce appaiono orrende
Quando sei solo.
Le donne sembrano perfide
Quando non sei voluto,
Le strade son disconnesse
Quando sei giù.

Quando sei strano.
Tradotto da UTENTI DI XOOM

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.