EMMA: "Pensavo di vivere in un Paese libero, dove è possibile esprimere un pensiero, in maniera positiva, senza offendere nessuno, semplicemente poter continuare a fare quello che faccio da quasi 10 anni, ovvero usare il mio palco e la mia musica per parlare di cose belle. Per combattere ogni forma di violenza, di razzismo, di omofobia"

Questo slideshow richiede JavaScript.